Telefono:+ 086-0755-81475061. | E-mail: kaiao@cn-rtp.com
4
Blog
Tu sei qui: Casa » Notizia » Notizie del settore » Cos'è il cerchio?

Cos'è il cerchio?

numero Sfoglia:0     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2021-11-05      Origine:motorizzato

Cos'è il cerchio?

Servizio di stampaggio ad iniezione di reazioneoriginato da materie plastiche in poliuretano. Con il progresso della tecnologia di processo, il processo è stato esteso anche alla lavorazione di una varietà di materiali. Allo stesso tempo, al fine di ampliare i campi di applicazione della tecnologia RIM, specialmente nel settore automobilistico, il processo introduce anche la tecnologia rinforzata in fibra.

stampaggio ad iniezione di reazione

Introduzione alla Reaction Injection Molding (RIM)

iniezione reazione stampaggio (\"RIM \" per brevità) si riferisce alla miscelazione di materiali bicomponenti con elevata attività chimica e basso peso molecolare relativo, e poi iniettando in uno stampo chiuso a temperatura ambiente e bassa pressione completa polimerizzazione, reticolazione e curare. Il processo di reagire e formare un prodotto. Questo nuovo processo di combinazione reazione di polimerizzazione e stampaggio ad iniezione ha le caratteristiche di alta efficienza materiale miscelazione, buona fluidità, preparazione delle materie prime flessibile, breve ciclo di produzione e di basso costo. E 'adatto per la produzione di grandi prodotti a parete spessa, quindi è ben accolta dal mondo. L'attenzione di tutti i paesi.


RIM è stato originariamente utilizzato solo per materiali poliuretanici. Con il progresso della tecnologia di processo, RIM può essere applicato anche al trattamento di una varietà di materiali (come resina epossidica, nylon, poliurea, polycyclopentadiene, ecc). Il processo di RIM per la gomma e stampaggio di metallo è un punto caldo della ricerca attuale.


Per ampliare i campi di applicazione di RIM, migliorare la rigidità e la resistenza di RIM prodotti, e trasformarli in prodotti strutturali, tecnologia RIM è stata ulteriormente sviluppata, e ci sono stati migliorati iniezione reazione stampaggio (RRIM) appositamente utilizzati per lo stampaggio di rinforzata prodotti e specializzata tecnologia strutturale di stampaggio ad iniezione di reazione (SRIM) per lo stampaggio di parti strutturali.


RRIM e principi processo di stampaggio SRIM sono le stesse RIM, la differenza è principalmente per la preparazione di prodotti compositi fibrorinforzati. Attualmente, i prodotti tipici RIM comprendono prodotti di grandi dimensioni come paraurti, parafanghi, pannelli di carrozzeria, scatole, camion porte medie e componenti porta posteriore. La loro qualità del prodotto è meglio di prodotti SMC, la velocità di produzione è più veloce, e la quantità di elaborazione secondari richiesto è più piccolo.


processo di stampaggio RIM

1. processo

Il processo RIM è il seguente: il monomero o prepolimero entra nella testa di miscelazione in una certa proporzione attraverso una pompa dosatrice in uno stato liquido per la miscelazione. Dopo che la miscela viene iniettata nello stampo, reagisce rapidamente nello stampo, legami incrociati e solidifica e diventa un prodotto RIM dopo sformatura. Questo processo può essere semplificato come: stoccaggio → → dosaggio miscelazione → → riempimento indurimento → → eiezione post-elaborazione.


2. Controllo di processo

(1) stoccaggio. La soluzione madre a due componenti utilizzati nel processo RIM è di solito memorizzato in due serbatoi ad una certa temperatura, e serbatoi sono generalmente recipienti a pressione. Quando non sta formando, la soluzione madre di solito circola continuamente nel serbatoio, scambiatore di calore e testa di miscelazione sotto la bassa pressione di 0,2 ~ 0,3 MPa. Per poliuretano, la temperatura della soluzione madre è generalmente 20-40 ° C, e la precisione di controllo di temperatura è ± 1 ° C.


(2) Misurazione. La misurazione del liquido grezzo bicomponente è generalmente completato dal sistema idraulico, composto da pompe, valvole e accessori (il sistema di tubazioni che controlla il materiale liquido e il sistema di circuiti ad olio che controlla il lavoro del cilindro di distribuzione). Durante l'iniezione, la pressione viene convertita nella pressione richiesta per l'iniezione attraverso un dispositivo di conversione a pressione ad alta bassa pressione. Il liquido originale viene misurato e uscirà da una pompa quantitativa idraulica e la precisione di misurazione è necessaria per essere almeno ± 1,5%, ed è meglio controllarlo a ± 1%.


(3) Miscelazione. Nello stampaggio dei prodotti RIM, la qualità del prodotto dipende in gran parte dalla qualità di miscelazione della testa di miscelazione, e la capacità produttiva dipende completamente dalla qualità di miscelazione della testa di miscelazione. La pressione generalmente utilizzata è di 10,34 ~ 20.68MPa, e un effetto di miscelazione migliore può essere ottenuto all'interno di questo intervallo di pressione.


(4) Riempire lo stampo. La caratteristica del materiale di riempimento del materiale di iniezione di reazione è che la velocità del flusso del materiale è molto alta. Per questo motivo, è richiesto che la viscosità della soluzione azionaria non sia troppo alta, ad esempio, la viscosità della miscela poliuretanica quando si riempie lo stampo è di circa 0,1 PA.s.

Quando vengono determinati il ​​sistema di materiale e la muffa. Esistono solo due importanti parametri di processo, ovvero il tempo di riempimento e la temperatura della materia prima. La temperatura iniziale del materiale poliuretanico non deve superare i 90 ℃ e la velocità media del flusso nella cavità non deve generalmente superare 0,5 m / s.


(5) curare. La miscela bicomponente poliuretanica ha un'elevata reattività dopo essere stata iniettata nella cavità dello stampo e può essere curata e impostata in breve tempo. Tuttavia, a causa della scarsa conduttività termica della plastica, una grande quantità di calore di reazione non può essere dissipata nel tempo, quindi la temperatura interna dell'oggetto stampato è molto più elevata della temperatura superficiale, causando passare la polimerizzazione dell'oggetto stampato l'interno verso l'esterno. Per evitare che la temperatura nella cavità sia troppo alta (non superiore alla temperatura di decomposizione termica della resina), la funzione di scambio termico dello stampo deve essere completamente utilizzata per dissipare il calore.


Il tempo di polimerizzazione nello stampo a iniezione di reazione è determinato principalmente dalla formula del materiale di stampaggio e dalla dimensione del prodotto. Inoltre, il prodotto di iniezione di reazione deve essere trattato termicamente dopo che è stato espulso dallo stampo. Il trattamento termico ha due funzioni: uno è quello di integrare la polimerizzazione, e l'altro è quello di cuocere dopo la verniciatura per formare una forte pellicola protettiva o un film decorativo sulla superficie del prodotto.

Stampaggio a iniezione di reazione


Varie tecnologie del cerchio

1. RIM POLIURETANO.

Le materie prime utilizzate in POLIURETANE RIM sono diverse da materie prime in poliuretano per uso generico: le materie prime liquide sono necessarie per avere una bassa viscosità, una buona fluidità e alta reattività, e le materie prime devono essere formulate in due componenti, A (poliolo) e B (diisocianato).

Il processo include: posizionando i componenti A e B delle materie prime nel serbatoio delle materie prime della macchina di iniezione e mantenerli in un'atmosfera N2 a una determinata temperatura ad una viscosità adeguata (inferiore a 1Pa · s) e reattività; La pompa quantitativa preme le materie prime bicomponenti nel mixer in base a un determinato rapporto e li inietta nello stampo sigillato; La miscela è rapidamente polimerizzata nello stampo e solidificato. In questo processo, richiede solo 1 ~ 4S dalla materia prima per riempire la cavità e il ciclo di produzione completo è di 30 ~ 120s.


2. poliuretano rrim.

I due componenti utilizzati nel processo di poliuretano rrim sono polyol e isocianato. Il poliolo è un tipo di polietere, con una relativa massa molecolare di 1? 800 ~ 2? 400 e una funzionalità di 2 ~ 3; L'isocianato è generalmente di diisocianato difenilmetano (MDI) o una miscela di poliisocianato e dei suoi isomeri. Il grado è 2 ~ ​​7. Esistono due tipi principali di materiali di rinforzo rrim, ovvero fibre rinforzanti tritate e fibre di rinforzo macinato. La lunghezza della fibra è generalmente di 1,5 ~ 3,0 mm, questa lunghezza non può solo garantire l'effetto di rinforzo, ma anche facilitare il passaggio attraverso il sistema di iniezione. Maggiore è la dispersione della lunghezza della fibra, peggiore l'effetto di rinforzo. Il contenuto di fibre di rinforzo (frazione di massa) nei prodotti RRIM è generalmente inferiore al 20%. Per i prodotti ad alta resistenza con requisiti speciali, il contenuto di fibre di rinforzo può raggiungere il 50%.


3. orlo epossidico

I prodotti a cerchio epossidica hanno resistenza ad alta resistenza e moduli flessibili, basso coefficiente di espansione lineare e ha un'eccellente resistenza chimica e un'elevata resistenza al calore (rispetto al poliuretano e al nylon). Al fine di migliorare la forza d'impatto delle resine epossidiche, i prepolimeri di polietilene glicole con gruppi isocianato e una massa molecolare relativa di 4.000 può essere aggiunta alle materie prime.


Inoltre, al fine di migliorare ulteriormente le proprietà meccaniche, possono essere aggiunti vari materiali di rinforzo, come varie fibre, polvere di baffi, polvere di fiocco, microbele e fibre lunghe, possono essere aggiunte per realizzarli prodotti RRIM. Sono estremamente utili nell'industria automobilistica. Competitivo.


4. Nylon 6 RIM

Le materie prime utilizzate in Nylon 6 RIM includono poliolo e prepolimero polyetere (componente A) realizzato in catalizzatore e caprolactam (componente B). Durante l'elaborazione, aggiungere prima caprolactam al serbatoio della materia prima, controllare la temperatura a 74 ~ 85 ℃, quindi aggiungere il catalizzatore, chiudere il contenitore, mescolare vigorosamente per dissolvere il catalizzatore nel Caprolactm, e Degas la miscela per 15 minuti in N2.


Quindi mescolare caprolattam e prepolimeri a una temperatura di missaggio di 74-85 ° C, mescolare bene e degas. Quindi sotto l'azione della pressione, i due componenti liquidi entrano nello stampo attraverso il mixer e solidificare e forma. Poiché il prepolimero e il caprolattam subiscono una reazione di copolimerizzazione a blocco, il prodotto risultante ha una buona flessibilità e un'elevata forza d'impatto.


Nylon 6 Prodotti RRIM con materiali rinforzati hanno una maggiore rigidità e un coefficiente di espansione lineare inferiore. I prodotti Nylon 6 RIM e RRIM sono ampiamente utilizzati, principalmente nell'industria automobilistica, come parafanghi, pannelli per porte, cappucci per motori e crash cover.


5. Dicyclopentadiene (DCPD) RIM

Le materie prime del bordo DCPD comprendono principalmente DCPD, catalizzatori, attivatori, stabilizzanti, regolatori, riempitivi, antiossidanti, elastomeri, agenti schiumogeni, ritardanti di fiamma e agenti nucleating.


Nel sistema RIM DCPD, varie materie prime sono generalmente suddivise in due componenti, A e B secondo i requisiti della formula. Il componente A include DCPD, catalizzatori, stabilizzanti e altri additivi. Il componente B include DCPD, attivatore, regolatore e altri agenti ausiliari.


Durante l'elaborazione, i componenti misurati accuratamente A e B sono uniformemente mescolati nella testa di miscelazione e quindi iniettati nello stampo sigillato. La reazione rapida della polimerizzazione si verifica nello stampo, seguita da solidificazione e stampaggio. È importante notare che prima che lo stampo sia pieno, il regolatore del tempo di reazione della polimerizzazione controlla la reazione chimica. Dopo che lo stampo è pieno, la polimerizzazione è completata e lo stampaggio è completato in circa 10 secondi. I prodotti generalmente non hanno bisogno di passare attraverso un processo post-polimerizzazione.


6. RIM POLLIUREA.

POLIUREA RIM utilizza un sistema di materiale auto-release contenente un agente di rilascio interno, realizzato dalla reazione di polietere a polietere a amino-terminato, estensore della catena amminica e prepolimero di isocianato-terminato (MDI) durante lo stampaggio. Poliurea.


Il processo ha molte caratteristiche eccellenti: a causa dell'elevata reattività dei gruppi di ammina e dei gruppi isocianati, non è richiesto alcun catalizzatore; Quando il materiale di reazione viene iniettato nella cavità dello stampo, la viscosità è grande, e la corrente eddy viene ridotta quando lo stampo viene riempito, quindi viene introdotta meno aria e il prodotto è uno spreco. Il tasso è basso; i gel materiali entro 1 ~ 2s dopo aver inserito lo stampo e deve solo rimanere nello stampo per 20 secondi; Il materiale non aderisce alla cavità durante il demolding e la selezione del sistema interno dell'agente di rilascio dello stampo è meno limitato; Aggiunta di fibra di vetro rinforzata per preparare poli nel caso di prodotti Urea RRIM, non ha alcun effetto sulla reazione tra ammine e isocianato.


L'intero processo di reazione della formazione di poliurea non richiede un catalizzatore, in modo che non vi sia un catalizzatore residuo nel prodotto, quindi il prodotto RIM in poliurea non si degrada ad alta temperatura, e il prodotto ha una buona stabilità.


7. Stampaggio a iniezione di reazione a fibra variabile (vfrim)

La tecnologia MM / RIM è quella di rivestire prima la fibra nella cavità dello stampo, quindi iniettare la resina liquida. Lo svantaggio di questo processo è che richiede tappetini prefabbricati in fibra, che complica il processo e aumenta il costo. Inoltre, poiché la fibra sembrava essere posata manualmente, l'intensità del lavoro è notevolmente aumentata. Sulla base di questo, la stampaggio a iniezione di reazione a fibra variabile (fibra variabile ※※※※ rea※※ rea※※ c※※ ※※※ Molding, VRFrim) è nato.


Questa tecnologia è stata sviluppata dalla società tedesca Kraussmaffei e la società di cannon-technos italiani negli anni '90. La sua caratteristica importante è che la fibra che è stata inviata per la prima volta al trituratore per tagliare in fibre corte disperse, e quindi le fibre corte vengono inviate alla testa di miscelazione a forma di L per mescolare con la resina, e infine la miscela viene iniettata nello stampo per curare e formarsi.


Allo stato attuale, i prodotti che sono stati prodotti utilizzando la tecnologia VFRI comprendono pannelli per porte per auto, vassoi cuscino, paraurti, visiere solari, vassoi per i bagagli e pannelli per camion leggeri. Le prestazioni dei prodotti a bassa densità prodotte con tecnologia VFRI sono equivalenti a quella dei prodotti tradizionali del cerchio. Rispetto ai prodotti RIM, prodotti ad alta densità prodotti tramite tecnologia VFRIM mostrano prestazioni migliori.


组 16.

Send A Message
Send A Message

Risorse

Industrie

Contatti noi

+ 086-0755-81475061 / +86 13923414106
kaiao@cn-rp.com
Piano 2, blocco 9, parco industriale Aohua, Dalang Huaronong Road, Distretto di Longhua, Città di Shenzhen, Provincia di Guangdong, PRC 518110
Copyright © 2020 Shenzhen Kaiao Mold Technology Co., Ltd. Tutti i diritti riservati